giovedì 3 marzo 2016

Blog tour "Noi ancora una volta" - 2^ tappa

Buongiorno, carissimi e carissime!
Oggi ho il piacere di ospitare sul blog una tappa del Blog Tour dedicato romanzo di Marie Therese Taylor, Noi ancora una volta.
Il blog tour è iniziato l'1 marzo e prevede 4 tappe ospitate in altrettanti blog, che affrontano, di volta in volta, argomenti diversi relativi al romanzo.



LE TAPPE

1 Marzo – Sognando leggendo – Presentazione di “Noi ancora una volta”
3 Marzo – Mille e un libro – La scelta della copertina
8 Marzo – The bibliophile girl – L’idea del QRCODE all’interno del libro
10 Marzo – Le parole segrete dei libri – Promozione del libro


Vi segnalo che alla fine di questo blog tour ci sarà una sorpresa per voi, la possibilità di vincere dei premi per tutti coloro che ci seguiranno maggiormente.


REGOLE PER PARTECIPARE

• Mettere mi piace alla pagina facebook di Marie Therese Taylor (3 punti)
• Mettere mi piace alla pagina facebook del blog che ospita la tappa del blog tour (2 punti)
• Per partecipare all'estrazione dei premi commentare sul post della tappa scrivendo: PARTECIPO
• Condividere pubblicamente il post della tappa (4 punti)

I primi 3 partecipanti che totalizzeranno il punteggi maggiore riceveranno i seguenti premi

1° CLASSIFICATO
Buono Amazon di 10 € + libro cartaceo di Noi ancora una volta

2° CLASSIFICATO
Libro cartaceo Noi ancora una volta + ebook "Un insolito Natale in Australia"

3° CLASSIFICATO
Ebook di "Noi ancora una volta"

L'estrazione dei vincitori avverrà entro il 18 marzo 2016 e sarà comunicata all'interno dell'evento creato appositamente per il blog tour.
Per restare sempre aggiornati potete iscrivervi all'evento su Facebook.



IL ROMANZO

Racconti, canzoni, ricordi, emozioni: sono le “armi” che quattro amiche inseparabili da anni dispiegano intorno a Margherita, la loro amica più saggia, in coma per un incidente. Vogliono risvegliarla, e per combattere la battaglia contro l’oscurità e la morte sospendono le loro vite e si stringono intorno al suo letto. Inventano storie d’amore, erotiche o fantastiche, raccontano situazioni divertenti o paradossali, le fanno ascoltare le canzoni che hanno colorato la loro gioventù. Come in un Decamerone moderno, nella stanza d’ospedale rivivono l’Italia del boom, il sesso allegro degli anni ’80, i salotti veneziani e le scelte estreme del terrorismo brigatista. Francesca, Marie Thérèse, Roberta e Angelica si raccontano con leggerezza e ironia e nel romanzo affrontano con coraggio i propri fantasmi, le paure, i conflitti e le contraddizioni che ancora le accompagnano.
Sono state ragazze insieme, ora sono donne mature, ma nel disincanto sanno ritrovare l’ingenuità e la freschezza dei sogni ancora da realizzare, delle vite ancora da vivere.



E ora veniamo all'argomento della seconda tappa: l'autrice ci parla della scelta della copertina:

La copertina è un altro aspetto complesso nella stesura di un libro, io sono partita da una mia sensazione ossia quella che il libro raccontasse storie di amicizie anzi di un’Amicizia talmente grande da superare ogni ostacolo.
Dapprima mi sono scaricata da internet foto di donne che brindavano, ridevano insieme ,ma nessuna mi piaceva allora ho chiesto ad una mia amica acquarellista di realizzarmi una immagine (la puoi trovare nella prima versione del libro), il tema c’era ma i colori non mi piacevano per niente. Poi un giorno girando per mostre ho visto un quadro che rappresentava donne sofisticate insieme, donne quasi senza volto ma che si attenzionavano l’un l’altra senza parlare quasi con un sesto senso che superava i modi normali di comunicare ed ho capito che quelle erano le mie donne.
Il pittore mi ha gentilmente concesso di utilizzare la sua opera che potete vedere integralmente nel cartaceo e trasfigurata da un grafico nell’ebook. Ovviamente un libro oggi deve essere pensato soprattutto per il mercato degli ebook e successivamente per il cartaceo e questo lo dico ahimè con enorme rammarico ma purtroppo ci dobbiamo adattare ai tempi ossia al mercato. Bisogna considerare che il lettore decide di comprare o no un libro anche dall’estetica, dai colori e dal tipo di copertina specie se non si conosce l’autore. Occorre tenere in considerazione che la copertina deve essere riconoscibile su un tavolo pieno di cose o in uno scaffale di una libreria, ed essere leggibile anche in formato francobollo ed essere evidente in una lista di altri libri presenti su un portale ad esempio come Amazon. Il testo deve essere chiaro (a meno che non si tratti di un gotico o di un fantascienza) possibilmente il nome dell’autore più in grande del titolo, caratteri chiari , proporzionati al formato e il colore non deve confondersi con lo sfondo della copertina. 
A voi piace? Che ne pensate?

7 commenti:

  1. Molto carina questa copertina soprattutto per la varietà di colori ed è proprio vero...da lettrici la prima cosa che mi colpisce è la copertina...se mi piace poi leggo anche la trama ;-)

    RispondiElimina
  2. Mi sono dimenticata di dire che partecipo questa è la mia email gattolibraio@libero.it

    RispondiElimina
  3. Il romanzo mi ispira molto e la copertina è molto artistica! ;)
    luigi8421@yahoo.it

    RispondiElimina
  4. Partecipo, anche questa una tappa molto bella;)
    FB: Chicca Tamburrino
    e-mail: pleadi@inwind.it

    RispondiElimina
  5. Ciao Ilaria! Partecipo con molto piacere!! Appena ho visto questa cover, me ne sono innamorata! Ha dei colori meravigliosi e io adoro i libri colorati, mi mettono molta allegria e mi invogliano a leggerli!! Ho seguito tutte le regole e condiviso sui miei social! Grazie mille per averci dato la possibilità di seguire questo bellissimo blog tour!! Seguo i blog con il nick Jiujiuk7, su Facebook sono Giulia Mancosu e la mia email è jiujiuk@gmail.com
    Alla prossima tappa!!

    RispondiElimina

Ti è piaciuto questo post? Allora, se ti va, lascia un commento!
Oppure condividilo su FB, Twitter o Google+!